Ciao!

27 07 2010

Non so quanto tempo è che non scrivo. O meglio, che non scrivo sul blog.

Nel frattempo ho scritto la tesi, qualche articolo, qualche biglietto d’auguri, i cartelloni per gli amici laureati.

Non ho più tempo per scrivere sul blog, non ho più voglia di commentare e di spettegolare su quel che sta succedendo. Qualche anno fa ero convinta che con l’impegno sociale si potesse cambiare qualcosa, per cui mi ero data da fare come potevo, mi informavo su qualsiasi cosa d’attualità, aderivo alle iniziative varie, partecipavo.

Adesso ho capito che è tutta una perdita di risorse ed energie, che comunque siamo in balia dei soliti ignoti inutili che diventano noti solo quando sono indagati per qualcosa, sui capi d’imputazione c’è l’imbarazzo della scelta. Posso fare quel che voglio, ma il mondo ha una sua stabilità da mantenere, e un baricentro che non dipende certo da me. Paradossalmente mi sono accorta che con una vita politicamente attiva disperdevo forze, energie ed efficacia, per cui per me era diventato oltre che inutile anche dannoso.

Il modo che ho io per aiutare gli altri è quello di fare il medico, perciò non posso farmi distrarre da un branco di puttanieri, non posso cercare di cambiare la politica perchè tanto non cambia. Posso cercare di usare il mio tempo per imparare sempre concetti nuovi, per migliorare la consapevolezza di quelli che ho già, per essere un bravo medico. Così posso aiutare gli altri. Se mi informo, se partecipo alle iniziative, chi aiuto? I giornalisti, se va bene. Nessuno, se va male.

Non riesco più a scrivere qui perchè non ho più tempo, non ho voglia di usare le dita per commentare nefandezze, non riesco più a ridere della nostra situazione. L’unico modo per mantenere il distacco da questa tragica coincidenza di eventi negativi è non guardare la tv, non comprare i prodotti che vanno in voga con la pubblicità (tipo tutte quelle schifezze culinarie col packaging sempre nuovo), ma comprare semplicemente in base a quel che mi serve o alle voglie che ho sul momento. Non ho mai comprato un gran soleil o un dentifricio scintillante all’arancia perchè non ne sento il bisogno, non prenderò certo il decoder per il digitale terrestre, promosso da Berlusconi per facilitare l’azienda del fratello, sottraendo soldi dai contributi per le pensioni.

Da palesemente ottimista adesso sono diventata cautamente ottimista. E sono ottimista perchè penso che in ogni caso, qualunque sarà l’evoluzione degli eventi politici, io troverò la mia strada e potrò essere felice. Se tutti pensassimo solo alla nostra felicità non consentiremmo di farci trattare in questo modo indecoroso.

In pratica, questo naturalmente non è un addio, è un arrivederci. Quando ci saranno cose migliori da scrivere, quando avrò tempo, quando avrò voglia, quando per me tornerà un piacere tornerò qui!

A voi buona vita intanto, non prendetevi carico delle schifezze, perchè non potete farle scomparire e vi sporcherete inutilmente, state felici!


Azioni

Information

11 responses

18 08 2010
Anna

Io che arrivo sempre in orario, sono giunta adesso su questa pagina di arrivederci e mi si è stretto il cuore. Sì, perchè nel mio piccolo da quaggiù ti seguivo, magari senza troppa costanza (chiedo venia!), ma mi piaceva leggerti perchè le tue parole mi hanno sempre dato uno spunto per riflettere, pensare, per indignarmi, per ridere. Adesso dovrò farne a meno e sarò un po’ più triste. Spero solo che quando tornerò avrò comunque il piacere di sentirle a viva voce accompagnate da una delle tue piú belle risate!😀
Sei forte Sara! Spero che le vacanze ti siano andate bene, quando sarò a casa, ti faccio sapere così ovviamente ci vediamo, se me lo concedi😉
Un abbraccio,
Gnigno

18 08 2010
Sara

Yes!
La risata è assicurata!!!!:mrgreen:
Non vedo l’ora di chiacchierare con te magari con davanti un aperivino!!
Le vacanze sono andate bene, da questa settimana forse per la prima volta in 6 anni mi sto dedicando del tempo per me e per il rilassamento!!!
Io spero sempre di trovare qualche nuova riga sul tuo blog…
Quanto torni fammi un fischio,
bacio e buone cose portoghesi!!!🙂

18 08 2010
Anna

PS Anch’io non scrivo da una vita e mezza sul mio blog, poco tempo, voglia, energie e idee a volte. Credo che sia una fase, ho voglia di tornare a “sditazzare” (termine tecnico) sulla tastiera, ma mi serve che scatti il click giusto, che per ora, non arriva! :S bene, con questo ulteriore commento chiudo. A presto! Bacio

23 08 2010
Salazar

Ma si!, ma è questo il modo di andare via, di dirci che non giochi più dopo che ti abbiamo dato i migliori anni delle nostre vite?!
Respira a fondo, compra una mega confezione di Nutella e un cucchiaio e rimani con noi che in autunno ci sarà da ridere.

25 08 2010
Sara

Salazar!!!!
Ho scritto perchè ormai mettevo qualcosa solo una volta al mese…E non è carino!!
Sì, in autunno ci sarà da ridere, ma già adesso non è male, quando ho letto la proposta di Bocchino di fare un partito con Pdl, Casini, e Pd moderato ho pensato proprio che siamo al paradosso!
Vediamo come Berlusca l’Araba Fenice risorgerà dalle sue ceneri…
Dai magari torno e faccio come i blogger fighi con migliaia di visite al giorno che scrivono un’unica ma epica (?) frase come post, può andare?
Ormai con te c’è da andare al tavolo delle trattative! (In casa ne ho uno di legno massiccio se vuoi!) Un bel:mrgreen: ci sta!

26 08 2010
anonymous

ci mancherai

28 08 2010
Salazar

Ma lo hai già fatto, il commento da blogger figo!, vedi che la stoffa di base c’è, basta solo coltivarla e aggiungere il più classico dei finali:

”Ho letto la proposta di Bocchino di fare un partito con Pdl, Casini, e Pd moderato e ho pensato che siamo proprio al paradosso!
Ma poteva andare peggio, poteva piovere!”

Ti saluta il più arrendevole dei Salazar, che non tratta, ma te le dà tutte vinte.
O quasi.

28 08 2010
Sara

Ma perchè non ti sei ancora messo a fare il blogger figo? Tu ce la potresti fare, avresti un sacco di visite e un sacco di fan e groupies internettiane!!!:mrgreen:
Intanto imparo a ricamare la stoffa… Vedremo!

5 09 2010
Salazar

Va bene, dico, va bene, io accetto che Sara quasi chiuda il blog (quasi chiuda eh!, capito?), che s’infili un paio di anfibi, la braga corta coloniale, l’elmetto alla “Dr. Livingstone, I presume” e vada a fare il medico senza frontiere nel Borneo. Sono cose che succedono, è la vita, ma dove caspiterina (versione edulcorata) è finita Simona? Simona rrmm?
Volevo scambiare qualche congiuntivo con lei, magari qualche futuro anteriore nei giorni di pioggia, invece niente! Mica si fa così, si fa!

5 09 2010
Sara

Grande Salazar! Mi associo!!! Simo where are you!?!

5 09 2010
Sara

Hai visto? Te l’ho data vinta… Mannaggia a me! (come si dice a rm)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: